Testata Gazzetta
    Attività del Comune

Piastra ambulatoriale? No, grazie

Una cittadina in provincia di Pistoia, Le Piastre, istituì nel 1966 il "Campionato della Bugia": una preveggenza?

La piastra ambulatoriale medica è un'area nella quale sono organizzate e svolte le attività classificabili come ambulatoriali (servizi diagnostici, visite mediche, prestazioni di laboratorio, prenotazioni, …).

Chissà se il prossimo riconoscimento sarà dato a una piastra cara a Santa Margherita, quella ambulatoriale. disegno
Dopo anni in cui gli ex assessore alla sanità Claudio Montaldo e presidente della Regione Claudio Burlando hanno elargito promesse per alleviare la perdita del nostro Ospedale, ecco che a mettere nero su bianco le menzogne e a togliere le speranze residue provvede il nuovo assessore Sonia Viale. Centro destra o centro sinistra? non cambia nulla.
Ecco il testo integrale di quanto affermato dall'assessore (Lega Nord Liguria) in risposta a un'interrogazione di Fabio Tosi, consigliere del Movimento 5 Stelle (Consiglio regionale del 11 ottobre 2016).

«… questo tema è già stato affrontato in una seduta consiliare del 15 marzo dove veniva ribadito che a Santa Margherita Ligure, come da programmi regionali ereditati, ma che comunque verranno mantenuti, non è previsto alcun intervento di realizzazione di una nuova piastra ambulatoriale. …
Il neo direttore generale dell'ASL4, la dott.a Rebagliati [Bruna], ha predisposto una nota molto articolata sulle attività svolte presso il comune di foto Santa Margherita Ligure nell'ambulatorio che è localizzato in via Roma 7, e da questa disamina, anche articolata per i tipi di visite effettuate, si evince che il servizio viene erogato a cittadini che per il 75 % non sono residenti. Questo crea un sovraffollamento che la ASL prevede di superare indirizzando nella piastra ambulatoriale di Rapallo la domanda sanitaria dei non residenti. Tale struttura risulta infatti più adeguata dal punto di vista dell'accessibilità, della sicurezza e dell'accoglienza.
Sicuramente questa situazione deve essere affrontata nell'emergenza del periodo in cui il flusso turistico dei non residenti è maggiore e dovrà essere concertato un miglior collegamento dei mezzi pubblici [?], anche perché si tratta di popolazione anziana.
Pertanto non mi resta che ribadire quello che era l'intendimento dell'attuale amministrazione, di non riapertura o apertura ex novo della piastra ambulatoriale e un'attenzione che viene comunque mantenuta da parte dell'attuale dirigenza ASL sui servizi e sui bisogni della popolazione locale.»

© La Gazzetta di Santa