Testata Gazzetta
    Attività del Comune

 

tratto dalla pagina Facebook "Progetto Santa Insieme - Marsano Sindaco" (https://www.facebook.com/permarsanosindaco/)

Cari Concittadini,
da oggi [2 maggio 2019 / 1] la nostra lista "Progetto Santa Insieme … con Voi" condividerà il suo programma elettorale.
Più che un programma, ci piace definirlo un "percorso", aperto ad accogliere le istanze della gente in un clima di confronto e dialogo.
Gli unici PUNTI INAMOVIBILI sono:

  • I NOSTRI VALORI
  • GLI STRUMENTI
  • I NOSTRI OBIETTIVI

La stesura puntuale dei singoli capitoli, in funzione dei relativi obiettivi è invece in divenire, cadenzata da incontri programmati con gruppi di lavoro tematici a cui ciascun cittadino, o rappresentanze di cittadini, potranno partecipare in una logica di dialettica e confronto.
Questa rappresenta per noi la prima sfida: quella di uscire dalla tradizionale consuetudine di imporre programmi altisonanti e pieni di false promesse, preferendo aprirci ad un dialogo finalizzato ad instaurare un rapporto con il cittadino che vorremmo costruttivo, solido e duraturo.
I NOSTRI VALORI
Tutti i rappresentanti della nostra lista civica, si ispirano a valori etici comuni.
Riteniamo doveroso condividerli perché, essendo una forza civica e non un partito, raggruppiamo diverse sensibilità a livello politico, sociale e culturale.
→ ascolto attivo del cittadino, premessa per la partecipazione e il coinvolgimento attivo degli stessi;
→ trasparenza;
→ creazione di reddito e lavoro per la cittadinanza;
→ tutela dell'ambiente, sia come bene universale, sia come gestione ottimale del territorio;
→ promozione del benessere psicofisico, della felicità, della bellezza.
GLI STRUMENTI
Ciò che ci ispira sono i nostri valori, ciò a cui vogliamo arrivare sono i nostri obiettivi.
Per farlo gli strumenti siamo noi, le persone che hanno dato vita, sostenuto e fatto crescere questa lista e che si impegnano a mettere al servizio della comunità la propria competenza, le proprie esperienze e il proprio tempo per creare un contesto migliore e virtuoso.
Spirito di servizio, buonsenso e impegno: queste le armi che abbiamo per fare le cose al meglio per il bene di "Santa".
I NOSTRI OBIETTIVI
→ Coinvolgimento dei cittadini, trasparenza nelle scelte e negli atti della Pubblica Amministrazione, anche attraverso le dirette streaming dei Consigli comunali e delle Commissioni consiliari.
→ Non esiste più nulla di ordinario: gestire bene l'ordinaria amministrazione è diventato un fatto straordinario.
→ TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA DIRETTA
→ AMBIENTE
→ TURISMO, CULTURA E COMMERCIO
→ LAVORO E RESIDENZIALITA'
→ SPORT
→ POLITICHE SOCIALI E SERVIZI ALLA PERSONA
→ FAMIGLIA, INFANZIA E GIOVANI
→ MOBILITA' E SICUREZZA
→ URBANISTICA SOSTENIBILE E ASSETTO DEL TERRITORIO. PORTO, PUC E INFRASTRUTTURE
→ ATTIVITA' PRODUTTIVE
→ TUTELA DEGLI ANIMALI
In questi ultimi anni lo scenario politico-amministrativo e le condizioni socio-economiche del nostro paese hanno subito variazioni drammatiche che hanno reso urgente l'attuazione di programmi innovativi sia per la classe politica, sia per i cittadini.
Riteniamo pertanto necessario rinnovare l'approccio della classe dirigente chiamata a guidare la nostra città, coniugando entusiasmo, esperienza, competenza, dedizione e reale motivazione al cambiamento.
Pensiamo, in virtù del principio di sussidiarietà, che l'Amministrazione comunale non debba sovrapporsi alle tante persone e associazioni che già operano nei diversi settori, ma debba supportare i soggetti che già attivamente rispondono benissimo alle esigenze che nascono nella realtà cittadina: bisogna, cioè, sostenere e valorizzare, piuttosto che gestire in proprio ed in modo centralizzato, con la volontà di ascoltare e confrontarsi in maniera costruttiva.

[2 maggio 2019 / 2]
TRASPARENZA, QUARTIERI, PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA DIRETTA
In questi anni abbiamo sentito abusare delle parole "trasparenza" e "partecipazione", tanto da trovarle oggi svuotate di significato.
Uno dei nostri principali obiettivi è di sensibilizzare la comunità a sviluppare un forte legame di Appartenenza al Territorio attraverso un coinvolgimento politico ed emotivo del Cittadino.
FRAZIONI E QUARTIERI
Pari dignità a tutto il territorio comunale, a partire dalle opere di urbanizzazione primaria quali: fognature, illuminazione, viabilità, fino alle opere di arredo urbano ed ai servizi di utilità pubblica.
Un rapporto più costante e propositivo con i cittadini che vivono realtà diverse da quelle del centro, per arrivare ad eliminare quella distanza, non solo chilometrica, che fa sentire lontani gli abitanti dei quartieri più decentrati.
PIANO STRATEGICO COMUNALE
Il Piano Strategico è un documento programmatico che raccoglie le idee e le proposte dei cittadini (democrazia partecipativa) traducendole in un percorso di sviluppo finalizzato a decisioni, condivise con la Pubblica Amministrazione, sul futuro della città.
In base agli Obiettivi individuati verranno pianificati gli interventi secondo la logica delle priorità.
BILANCIO COMUNALE CONDIVISO
L'Amministrazione comunale attraverso un atto di trasparenza garantirà ai cittadini il "diritto di conoscere" come verranno spesi i loro soldi: divulgazione dei dati, linguaggio chiaro, semplice, accessibile a tutti.
Destinare una parte importante del bilancio a scelte partecipate è quindi un passo fondamentale per la credibilità della classe politica.
FISCALITA'
L'azione amministrativa assicurerà una corretta e sana gestione delle finanze comunali per ottenere una pressione fiscale sostenibile per le famiglie.
Proposte:

  • Introduzione di meccanismi di controllo sull'efficienza e l'efficacia della gestione delle casse comunali, quali indicatori di performance.
  • Istituzione di un nuovo "ufficio Europa" con l'obiettivo di ricercare fondi europei destinati a precisi progetti.

Fare un passo indietro per consentire alla cittadinanza attiva di poterne fare almeno due in avanti.
Quali dovrebbero essere gli attori di questo processo? I singoli cittadini, tutti i soggetti legati al territorio: le associazioni di categoria, le realtà del terzo settore, i comitati di cittadini e tutte quelle forme di libere associazioni.

[2 maggio 2019 / 3]
MOBILITA' E SICUREZZA
LA SICUREZZA E LA PREVENZIONE

Al fine di limitare le criticità idrogeologiche, anche in attesa della realizzazione del canale scolmatore, saranno effettuati:

  1. periodici interventi di pulizia alle briglie a monte dei torrenti San Siro e Magistrato;
  2. ispezioni regolari sullo stato delle tombinature, con particolare attenzione a quelle poste nelle zone classificate "rosse" nella mappatura cittadina;
  3. dragatura ad intervalli regolari, delle foci dei due principali corsi d'acqua;
  4. messa in sicurezza definitiva del porto che potrà infine completare l'azione di difesa dalle violente mareggiate.

Importante obiettivo la "resilienza" ossia l'approfondimento nei cittadini della cultura della consapevolezza del rischio e dell'autoprotezione.
SICUREZZA E ORDINE PUBBLICO
La sicurezza e il benessere dei cittadini, deve essere uno degli obiettivi prioritari.
L'aumento della criminalità e dei fenomeni delinquenziali, inaspriti dal momento attuale di crisi economica, è uno dei problemi da dover affrontare e contrastare con ogni strumento. Occorre una costante e massima attenzione da parte degli organi amministrativi in sinergia con le Forze dell'Ordine attraverso l'implementazione del sistema di videosorveglianza integrato, già realizzato nelle precedenti amministrazioni, collocato in punti strategici.
PARCHEGGI E VIABILITA'
Il tema della Viabilità, sia per i residenti sia per gli ospiti, va affrontato in maniera avveduta, con un sano piano di viabilità e trasporto che sia perfettamente integrato nel PUC.
E' opportuno pedonalizzare più aree del Territorio possibili, individuando percorsi veicolari alternativi.
In tal modo, automaticamente, si avrebbero maggiori chance di rilancio dei negozi, bar e ristoranti, che, attualmente, sono sostenuti da iniziative singole e per nulla coordinate.
Le nostre proposte sono:

  • rivedere il piano urbano del traffico;
  • rivedere il piano urbano dei parcheggi, in modo da incentivare la sosta dei veicoli all'ingresso della città;
  • introdurre tariffe agevolate per residenti ed esenzione, sempre per i residenti, del pagamento della sosta nei periodi invernali di bassa stagione;
  • parcheggi per i residenti h24;
  • istituire agevolazioni tariffarie per i proprietari di seconde case;
  • "Caro parcheggio": un ribasso delle tariffe sottoscritte dalle precedenti amministrazioni valutando dei margini di contrattazione;
  • istituire i "parcheggi rosa" per le donne in gravidanza e per genitori con bambini al di sotto dell'anno di età;
  • collaborare con RFI (Rete Ferroviaria Italiana) per realizzare un nuovo parcheggio interrato e in superficie ed ascensore con uscita in passeggiata a mare;
  • potenziare ed incentivare il trasporto pubblico attraverso l'istituzione di nuove linee comunali;
  • limitare progressivamente il transito dei pullman turistici che attraversano la città per recarsi alla zona di sosta del campo sportivo a San Siro, creando disagi alla circolazione ed inquinamento non sostenibili. Un'attenta programmazione degli arrivi tramite prenotazione, può ridurli ad un numero accettabile e non sovraccaricare la rete viaria cittadina.


[3 maggio 2019 / 1]
TURISMO - CULTURA – COMMERCIO
IL TURISMO

Le nostre linee guida nascono dalla necessità di invertire la rotta tenuta su questi temi oggi ben lontana da quella ottimale dal punto di vista culturale che organizzativo.
Occorre innanzitutto riappropriarci dei valori riconosciuti a livello internazionale del nostro Ambiente Naturale utilizzando nuove strategie per essere più COMPETITIVI sul Mercato. Il TERRITORIO, la sua Tutela, il Rispetto sono il filo conduttore:

  1. Garantire il miglioramento della salubrità del Luogo, provvedere alla conservazione degli habitat naturali (verde, mare-costa).
  2. "Divertirsi, non distruggere". Concetto semplice ma essenziale.

TURISMO SOSTENIBILE = Ecofriendly = EDUCAZIONE AMBIENTALE

  1. Certificazione o Etichettatura Ambientale alle Strutture Turistiche Esistenti
    Un'iniziativa di stimolo per i turisti a scegliere le strutture ricettive in possesso del marchio Ecolabel .
    Bandiera Blu - consolidarla.
  2. Creare una forte Identità della Destinazione e le Motivazioni alla Vacanza.
    1. Promuovere il Territorio attraverso la Sua Storia, la Sua Comunità, le sue tradizioni e la cultura.
    2. Stimolare un Sistema "Diffuso" di Accoglienza sul territorio, in modalità partecipativa.
    3. Utilizzare la tecnologia come strumento di Accoglienza e Customer Care.
  3. Definire una strategia di Comunicazione integrata adeguata ai target: creazione Ufficio Stampa con Press Kit, stampa tradizionale, di settore, Social Media, App, Siti Web, accanto a attività di Promozione del Territorio (Educational con giornalisti, Eventi) ed Informazione sul territorio (ufficio informazioni con orari più dilatati)

PIANIFICARE ATTIVITA' rispetto agli obiettivi citati:

  1. Eventi di carattere Scientifico (Workshops, Meeting, Congressi) a tema.
  2. Recupero di Spazi o Ambienti Naturali da dedicare ad Eventi di vario genere (Esposizioni, Premi, Meetings, Sfilate)
  3. Eventi collegati al mondo HEALTH - WELLNESS: recupero percorsi vita all'aperto, a piedi, in bici, per tutti ed anche in aree dedicate. Realizzazione di una Spa di alto profilo in zona porto.
  4. Valorizzazione di Progetti di Qualità preesistenti, come ad esempio "ERBA PERSA" a cui collateralmente si unisce il mondo dei FIORI (Flowers Designers), nei luoghi più suggestivi di Santa.
  5. FOOD & WINE EVENT: "I Grandi Chef a confronto, celebrazione dei Cibi, Vini locali ed europei con Esperti e Top Chef a confronto (dove il protagonista è il gambero rosso di Santa) .
    Aspetti gastronomici, culturali, dimostrazioni, degustazioni e divertimento.

LA CULTURA
APPUNTAMENTI CULTURALI IN CITTA' E A VILLA DURAZZO

  1. FESTIVAL DEL DESIGN: in collaborazione con Università, Scuole di Design, la Triennale un appuntamento importante per aziende del settore Moda, Design, Arti Visive attente all'Ambiente.
    Coinvolgimento dei Giovani Universitari con PREMIO FINALE, un Laboratorio di Idee.
  2. TALENT SHOW Artistico-Musicale: dedicato ai giovani talenti.
  3. FESTIVAL DELLA MUSICA: JAZZ, POP e NUOVE TENDENZE (Lounge, hip hop, Ambient, EDM): Concerti di alto livello ma anche workshop, laboratori e momenti ludici sulle spiagge. PREMI per Miglior DJ - COVER-MEDLEY
  4. PREMIO VICTOR DE SABATA DELLE ORCHESTRE GIOVANILI: Premio ai migliori musicisti emergenti.
  5. MUSIC CINEMA FESTIVAL: legato alle musiche per il cinema e agli effetti, alle grandi colonne sonore e ai grandi film con musiche che sono passate alla storia. PREMIO MARGHERITA D'ORO.
  6. MOSTRE Fotografiche, ESPOSIZIONI D'ARTE.
  7. INCONTRI-SPETTACOLO di carattere culturale, letterario e musicale in collaborazione con le Associazioni Culturali locali.
  8. FESTA DELLA PRIMAVERA: Premio nazionale di "Arte Visiva" tra i licei artistici Italiani, finalizzato alla promozione e valorizzazione dell'Arte pittorica scultoria e fotografica all'interno di una festa della tradizione locale, come "La Festa della Primavera". Apertura della stagione turistica, tema "La Primavera".

IL COMMERCIO
→ Nuovo Piano del Commercio partecipato.
→ Facilitare i rapporti tra il singolo Commerciante / Associazione di Categoria e il mondo Istituzionale, snellendo la burocrazia.
→ Creare sinergia tra Gruppo Commercianti ed Operatori Turistici per migliorare l'Offerta Turistica e l'Accoglienza agli Ospiti.
→ Incentivare Professionalità e concretezza con il supporto di Addetti ai Lavori in ambito di Marketing Turistico e Comunicazione.
→ "VIVI SANTA": creare Cultura e Innovazione all'interno del Mondo del Commercio grazie al prezioso contributo dei Giovani. Un laboratorio di idee, un Concorso che "renda viva la città, la sua economia con l'Arte".
→ Premio al miglior Talento nell'ambito del Turismo-Commercio; concorso di Idee per Valorizzare l'economia locale.
→ Premio alla migliore Vetrina Sostenibile.

[3 maggio 2019 / 2]
AMBIENTE-GREEN ECONOMY-RACCOLTA RIFIUTI
AMBIENTE

Il mantenimento ottimale del territorio e dell'ambiente ed il monitoraggio delle acque marine, deve essere utilizzato come leva preponderante per l'incentivazione del turismo, risorsa fondamentale per l'economia cittadina.
LA GREEN ECONOMY
La promozione della Green Economy non può prescindere dal raggiungimento della certificazione EMAS (Certificazione ambientale riconosciuta a livello internazionale), oggi a portata di mano dopo la realizzazione del depuratore.
Recuperare le aree verdi collinari, attualmente abbandonate, favorendo la cooperazione e la sinergia tra gli abitanti del territorio.
Incentivare la filiera a partire dalla coltivazione fino alla commercializzazione del prodotto biologico, realizzando il brand "prodotto tipico del monte di Portofino" anche in sinergia con i Comuni vicini.
Favorire il recupero degli immobili rurali a scopo abitativo residenziale o commerciale (punti ristoro-agriturismo).
Occorre introdurre un sistema di regole certo e facilmente applicabile capace di assicurare uniformità nell'operato della Pubblica amministrazione e quindi possa consentire anche ai privati di investire con sicurezza ed efficacia sui temi del risparmio energetico e della produzione di energia da fonti rinnovabili.
SISTEMA RACCOLTA RIFIUTI
La tutela ed il rispetto dell'ambiente non possono prescindere da un sistema di raccolta rifiuti che si basi su sistemi di conferimento semplici e non discriminatori, onde venire incontro alle esigenze del cittadino. I nostri obiettivi sono:

  • Implementare le isole ecologiche cittadine;
  • Prevedere sistemi di premialità per i cittadini che operino un conferimento corretto;
  • Limitare il metodo sanzionatorio, privilegiando l'informazione e l'incentivo alla differenziazione dei rifiuti.


[3 maggio 2019 / 3]
LAVORO E RESIDENZIALITA'
In ambito turistico non si può prescindere dall'affrontare il collegato tema del lavoro.
LA BANCA DEL LAVORO
Sarà dedicata principalmente ai cittadini di "Santa" ai fini di recuperare un punto di incontro domanda e offerta delle professionalità richieste nel settore TURISMO-COMMERCIO.
Prevediamo l'utilizzo, nell'ambito di una nuova piattaforma multimediale, di una banca dati, costruita anche con colloqui diretti, al fine di un incrocio tra domanda e offerta onde individuare i migliori candidati per le posizioni richieste.
PIÙ LAVORO
Valorizzare le attività produttive non solo nel settore turismo-commercio, ma anche in quello dell'artigianato, della pesca, dell'agricoltura e green economy, sia a livello strategico, sia con azioni più di dettaglio, anche istituendo un canale di ascolto e dialogo allo scopo di trovare e "attuare insieme" strategie e programmi che abbiano l'obiettivo di incrementare l'offerta lavorativa.
Il Porto e le attività portuali sono tra le risorse principali per incrementare l'attività lavorativa attraverso l'ottimizzazione della ricettività e la razionalizzazione degli spazi, con particolare attenzione alle realtà esistenti: una riorganizzazione che mantenga l'identità di "Santa" migliorando la funzionalità del porticciolo, puntando sull'innovazione del marketing e dei servizi.
LA RESIDENZIALITA'
Il maggior benessere economico passa anche attraverso l'aumento dei residenti invertendo il fenomeno della seconda casa e quindi senza consumo di territorio.
La possibilità per molti di svolgere il proprio lavoro quasi esclusivamente da casa, potrebbe far decidere di abitare tutto l'anno a Santa Margherita Ligure, in un ambiente favorevole dal punto di vista climatico e a misura d'uomo e di bambino.

[4 maggio 2019 / 1]
POLITICHE SOCIALI E SERVIZI ALLA PERSONA
Il nostro gruppo ha come progetto politico quello di migliorare la qualità di vita del Cittadino. Intendiamo fare fronte ai bisogni e ai problemi dei cittadini, con l'intenzione di risolvere gli stessi attraverso un'efficiente ed efficace "Rete di Servizi alla Persona".
Metteremo pertanto tra i principali obiettivi del nostro progetto la realizzazione di una Rete integrata di servizi sociali, con lo scopo di promuovere condizioni di benessere ed inclusione nella comunità delle persone e delle famiglie per prevenire, rimuovere e ridurre situazioni di disagio dovute a condizioni economiche, psico-sociali o ad altre forme di fragilità.
In particolare, la Rete comprenderà tutte le attività e le funzioni che riguardano i servizi sociali, le attività sportive, gli interventi culturali e le finalità proprie del settore della pubblica istruzione, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori sociali pubblici e privati operanti sul territorio.
Il calo demografico, la tendenza a trasferirsi in altre città, l'invecchiamento della popolazione, la frammentazione dei nuclei familiari ed il precariato, generano bisogni sempre nuovi.
I Servizi Sociali non devono essere considerati pura assistenza, bensì infrastruttura di supporto alle famiglie.
La programmazione degli interventi sociali e socio-sanitari, oltre a far riferimento alla disponibilità finanziaria del Bilancio Comunale, vede nello strumento di programmazione finanziaria del Piano Sociale di Zona, la possibilità di attingere ai trasferimenti nazionali e regionali finalizzati alla gestione associata degli stessi servizi promossa e realizzata nell'ambito dell'associazionismo intercomunale e sovracomunale.
Partendo da questa premessa, risulta evidente la necessità, per il nostro Comune, di essere parte attiva e propositiva rispetto agli altri Comuni componenti l'ambito territoriale per contribuire con determinazione nel mettere finalmente "a sistema" i servizi prioritari indicati dal Piano regionale delle Politiche Sociali e che fanno riferimento ai diversi livelli di un Welfare moderno.
Particolare attenzione a:

  • servizi domiciliari ai servizi comunitari a ciclo diurno, nonché servizi residenziali e semi-residenziali;
  • servizi per la prima infanzia, con interventi per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle madri e dei padri con elevati carichi di cura.

I nostri obiettivi sono:

  • Incentivare lo sviluppo dell'impresa sociale finalizzata all'erogazione di servizi di interesse collettivo (servizi sociali, sanitari, assistenziali, educativi, ricreativi, etc.) e, più in generale, di servizi alla persona e alla famiglia;
  • Promuovere forme di convenzionamento efficace con i soggetti privati che erogano servizi sociali sul territorio.
  • Studiare percorsi e progetti finalizzati al lavoro e all'inclusione sociale;
  • Sostenere l'attivazione di un Centro Sociale Polivalente per persone disabili;
  • Promuovere e sostenere il mondo dell'associazionismo che a vario titolo si occupa di sociale, con forme di confronto e partecipazione;
  • Favorire e promuovere le Pari Opportunità, anche attraverso la creazione di strumenti che garantiscano la prevenzione della violenza di genere, il rispetto per le differenze, l'affermazione dei diritti dei bambini, la promozione della salute psico-fisica, l'integrazione interculturale.


[4 maggio 2019 / 2]
SPORT E TUTELA DEGLI ANIMALI
SPORT

Il turismo sportivo è ormai un'importante finestra di immagine per Santa Margherita Ligure ma, fondamentale, è l'adeguamento e la ristrutturazione degli impianti esistenti e la previsione di nuovi, che possano servire ad aumentare la presenza di sportivi anche nella stagione invernale.
Gli spazi dedicati alla pratica dello sport dovranno essere incrementati, anche mediante:

  • realizzazione di un nuovo campo di allenamento polifunzionale nell'attuale parcheggio situato nel complesso sportivo "Broccardi" (ex campo B);
  • omologazione dell'attuale Palazzetto dello Sport per le categorie e miglioramento delle condizioni di palestre e servizi, anche nel complesso scolastico.

Riconosciamo il valore dell'attività fisica sportiva e ludico-motoria quale valore positivo per la persona e la collettività tutta. La pratica dello sport promuove valori educativi e sociali, la prevenzione di malattie e di disturbi fisici ed il miglioramento degli stili di vita.
Intendiamo pertanto:

  • integrare quanto più possibile la pratica sportiva nel contesto ambientale. A questo scopo, nel nostro territorio, va posta una particolare attenzione all'attività subacquea, al canottaggio, alla canoa, alla vela ed al trekking;
  • sostenere iniziative per sviluppare attività sportive all'aperto (tennis, spinning, volley in riva al mare);
  • riconoscere contributi alle Società Sportive a sostegno della loro attività.

TUTELA DEGLI ANIMALI
Sempre più numerose sono le famiglie con almeno un animale domestico.
Prioritario è il rispetto delle regole: diritti e doveri migliorano la convivenza, anche tra esseri umani ed animali.

  • migliorare gli spazi dedicati ai nostri amici a quattro zampe rendendoli puliti, decorosi e facilmente accessibili;
  • effettuare maggiori controlli ed elevare sanzioni più severe per chi non raccoglie le deiezioni canine.


[4 maggio 2019 / 3]
FAMIGLIA, SCUOLA, GIOVANI E TERZA ETA' LA FAMIGLIA
Il nostro impegno sarà rivolto a:

  • prevedere aiuti economici alle famiglie e alle madri in occasione della nascita dei figli (assegno di maternità, servizi di mensa scolastica e scuolabus, acquisto libri e materiale scolastico);
  • istituire ed erogare borse lavoro;
  • promuovere corsi di formazione professionale, stage o tirocini formativi;
  • potenziare gli spazi per adolescenti che prevedano attività ricreative e di tipo culturale;
  • riqualificare aree verdi e spazi ludici (Parco del Flauto Magico);
  • realizzare un'altra area da destinare a parco divertimento per bambini, vicino al mare.


LA SCUOLA
Il nostro obiettivo è quello di favorire la Formazione dei Giovani.
STRUMENTI:
Dotazione del PIANO DI DIRITTO ALLO STUDIO, a cadenza annuale, che prevede:

  • Stretta collaborazione e maggior dialogo tra Amministrazione comunale, Istituzioni scolastiche e Famiglie/Genitori;
  • Potenziamento del supporto didattico fornito alla scuola (in particolare: Biblioteca Comunale e Ludoteca);
  • Attività di Sostegno e Potenziamento agli alunni (borse di studio, attestati di merito);

Realizzazione di alcuni PROGETTI:

  • Progetto "Made in Santa" con l'obiettivo di "Sviluppare il Senso di Appartenenza al Territorio".
    Ispirati dall'esperienza milanese "Made in Bovisa", ideata dall'architetto Miyuki Ikeda, si intende "far vivere attivamente" ai ragazzi la tradizione del territorio (coinvolgendo artigiani e commercianti) attraverso laboratori pratici e narrazioni personali dirette.
  • Progetto "Laboratori Didattici", con l'obiettivo di offrire ai ragazzi la possibilità di sperimentare ed esprimersi nelle Arti (teatro, musica, canto, pittura, fotografia), cimentarsi negli Sport, in particolare favorire le attività legate alle tradizioni (arti marinare).
  • Coinvolgimento e supporto di enti ed associazioni culturali e sportive, sulla ricerca di sponsor per la creazione di eventi (es: realizzazione di orti scolastici in zone ritenute idonee).
  • Progetto "Summer English Camp: Inglese per Tutti": organizzazione di Campi Estivi settimanali finalizzati all'apprendimento dell'inglese (full immersion) con attività sportive e momenti ludico-artistici, utilizzando le strutture scolastiche e sportive presenti sul territorio.
  • Progetto "Educazione alla Cittadinanza": organizzazione di momenti stimolanti a questo importante valore, grazie all'esperienza diretta dei ragazzi in attività quali: Consiglio Comunale dei Bambini e dei Ragazzi.
  • Concorsi e Progetti per Ragazzi (es: Progetto di Riqualificazione degli Spazi Verdi della città, Attività promosse dal corpo di Polizia municipale e dai volontari di Protezione Civile).
  • Progetto "Compiti insieme": realizzazione di gruppi di studio assistiti da tutors per aiutare i bambini nello studio ed aiuto per i genitori.

POLITICHE DELLA TERZA ETA'
Il nostro impegno sarà rivolto a:

  • prestare massima attenzione agli anziani e alle persone non autosufficienti con problemi sociali e sanitari;
  • mantenere attivo il centro diurno;
  • avvicinare gli anziani alle nuove tecnologie di comunicazione;
  • potenziare l'assistenza domiciliare attraverso l'associazionismo;
  • accelerare la rimozione delle barriere architettoniche. Una particolare attenzione la dedicheremo all'accessibilità dei cimiteri cittadini e delle frazioni.


[5 maggio 2019]
URBANISTICA SOSTENIBILE, ASSETTO DEL TERRITORIO, PORTO, PUC, INFRASTRUTTURE
LA SOSTENIBILITA' DELL'INSEDIAMENTO URBANISTICO

Intendiamo mantenere l'integrità dell'ambiente naturale, con il corretto funzionamento delle reti tecnologiche e con la qualità delle soluzioni spaziali.
Non intendiamo bloccare l'attività edilizia privata, bensì abbiamo lo scopo di bloccare l'espandersi di colate di cemento (evitando così ulteriore degrado e rischio idrogeologico), consentendo e favorendo, invece, il recupero di volumi già esistenti e aree compromesse.
IL PORTO
Il porto di Santa Margherita è l'asset più importante per la nostra Città sotto tutti i profili.
E' volano per il turismo, è sistema di protezione dell'ambiente in cui è inserito.
Per le sue caratteristiche il nostro Porto entra e si fonde con la città e ne diventa parte integrante oltre che indissolubile. Possiede più caratteristiche: è porto rifugio, porto peschereccio e porto per la nautica da diporto.
La mareggiata di fine Ottobre 2018, che ha procurato danni ingenti alla infrastruttura più importante del porto, ossia la diga foranea, ci costringe a riflettere in maniera approfondita e a dare impulso a tutto ciò che deve essere fatto per metterlo in sicurezza.
La sicurezza e l'efficienza del Porto si traducono in sicurezza ed efficienza della Città sotto tutti gli aspetti.
Le opere necessarie per garantire ciò, nella misura in cui influiscono sulla collettività, possono essere studiate e programmate solo con l'impulso e l'azione dell'Amministrazione comunale.
Il Porto rappresenta una risorsa economica importante. Non è una struttura a sé stante, ma una realtà che vive, che è cresciuta nel tempo e che deve ancora svilupparsi in sinergia con l'imprenditoria locale.
Il nostro progetto consiste nel valorizzare e sviluppare il porto e i suoi servizi, senza snaturare la nostra storia, attraverso la costituzione e la messa a regime di una forma consortile di natura pubblico-privata, dove la parte pubblica individuerà e promuoverà le ulteriori necessità diffuse per poi confrontarle con le realtà esistenti.
L'obiettivo della futura Amministrazione sarà quello di ottimizzare attraverso uno sviluppo sostenibile, la qualità di questa risorsa ponendo in atto azioni strategiche:

  • ulteriore messa in sicurezza dell'area portuale attraverso richieste al Ministero competente affinché finanzi un rafforzamento della protezione esterna alla diga foranea, anche con conseguente riduzione dell'impatto ambientale;
  • è necessario uno studio finalizzato all'eliminazione della risacca;
  • riorganizzazione e sviluppo degli ormeggi in concessione al Comune, oltre che una rivisitazione e riorganizzazione dell'intera area portuale;
  • riordino della piccola pesca;
  • favorire il progetto di vasca acque di sentina;
  • realizzazione infopoint;
  • istituzione di una direzione portuale, che avrà come incarico non solo quello del disbrigo del traffico (prenotazioni e transiti), ma anche con finalità organizzative e di promozione del porto attraverso i canali istituzionali e la rete; essa dovrà anche porsi come obiettivo il porto completo per almeno sei mesi l'anno.
  • istituzione di un tavolo tecnico permanente con potere consultivo composto dal Comune, Autorità Marittima, operatori portuali, associazioni ambientalistiche, rappresentanti della pesca, associazioni sportive, battellieri e diving center. Tale istituzione potrà essere lo strumento per la razionalizzazione e messa in sicurezza dell'area portuale e l'aumento dell'appeal da parte di armatori di imbarcazioni importanti.
    Con la riduzione delle spese per l'ormeggio in banchina nei mesi invernali, si potrà incentivare uno stazionamento di imbarcazioni che, avendo bisogno di rimessaggio, potranno incrementare il lavoro delle maestranze specializzate che operano in città;
  • ristrutturazione della Casa del Mare per mantenere e migliorarne l'utilizzo da parte del cittadino, delle Società sportive marinare e per creare un nuovo spazio per il "Club Nautico Santa Margherita Ligure".

Questo capitolo prescinde da altri parametri come il monitoraggio delle acque portuali, l'arredo urbano, la tutela della costa e del fronte mare, la pesca e il mercato ittico oggetto di particolare attenzione della nuova amministrazione.
IL PUC (Piano Urbanistico Comunale).
Il PUC non ha concluso il suo iter ed i passaggi che rimangono non possono essere considerati puramente formali.
Le scelte urbanistiche future devono evitare la compromissione del territorio, consentendo però la riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, favorendo l'edilizia convenzionata ed il recupero di unità abitative che soddisfino anche la tutela e la riqualificazione del territorio.
Attraverso un confronto con le categorie interessate, rivedere la normativa puntuale che attualmente opprime i piccoli e diffusi interventi di carattere edilizio minore che daranno spazio e occupazione alle attività economiche della piccola impresa locale.

[6 maggio 2019]
ATTIVITA' PRODUTTIVE
Pesca, Agricoltura, Artigianato e Commercio sono il motore di "Santa".
I Commercianti rendono viva la nostra città, creano ricchezza e posti di lavoro in uno sviluppo del territorio, favorendo un circolo virtuoso all'interno del quale l'Amministrazione comunale ha il dovere di investire.
Favoriremo i rapporti con la Pubblica Amministrazione mediante l'istituzione di un nuovo servizio dedicato alle attività produttive, che dovrà passare attraverso azioni di protezione delle categorie più importanti e più deboli (Agricoltori, piccoli Commercianti, Artigiani), con il coinvolgimento diretto dei rappresentanti delle categorie.
LA PESCA
Santa Margherita Ligure conta, rispetto ad altre città costiere del Tigullio, il maggior numero di pescherecci.
I nostri principali obiettivi per il rilancio di questa importante attività economica sono:

  • incentivare e promuovere la pesca turistica;
  • creare l'osservatorio nazionale della pesca in collaborazione con l'Accademia Italiana della Marina Mercantile e della Pesca;
  • riattivare la procedura per il riconoscimento del marchio IGP per il "Gambero Rosso di Santa Margherita Ligure".

L'AGRICOLTURA
Incentivazione alla coltivazione degli ulivi ed alla produzione di olio extravergine tramite l'istituzione di un "Premio per il miglior uliveto".
Favorire il recupero degli uliveti abbandonati tramite accordi con i proprietari ed il sostegno delle categorie, anche attraverso il reperimento di finanziamenti dalla Comunità Europea, con l'obiettivo di far conoscere e certificare l'olio del Monte di Portofino e di creare un marchio DOP.
La manutenzione del territorio periferico è indispensabile per evitare i disastri ambientali che sono sempre più frequenti sul nostro territorio; l'incentivazione economica, nei confronti dei proprietari di terreni agricoli, per il mantenimento e la cura dei terrazzamenti è la principale forma di prevenzione.
L'ARTIGIANATO
Intendiamo valorizzare le eccellenze, coniugando tradizione, filiera e artigianato del territorio.
Lavoriamo per una città a burocrazia zero, che si offra di semplificare il modo per fare la piccola impresa a "Santa". Vogliamo che Santa diventi un laboratorio privilegiato per le start up. Che sappia attrarre investimenti e conseguentemente aumentare l'occupazione, in particolare quella giovanile.
I nostri obiettivi:
→ Riduzione dei tributi locali e degli oneri di urbanizzazione, introducendo incentivi per chi apre una nuova attività e investe in attività esistenti;
→ Concessione, a favore dei giovani imprenditori di start up innovative, di eventuali immobili dismessi del Comune per la creazione di incubatori/acceleratori di start up e spazi di co-working.

Con questo ultimo post concludiamo la presentazione della nostra visione futura di Santa Margherita Ligure.
Altri progetti e obiettivi verranno illustrati nel corso della campagna elettorale ma per realizzarli chiediamo il vostro sostegno e il vostro voto il 26 maggio.

© La Gazzetta di Santa