Testata Gazzetta
    Riferimenti

Farmaci: le diverse tipologie

Leonardo.it – 14 luglio 2022

I farmaci sono davvero tantissimi e potrebbero essere classificati sulla base di molteplici parametri; una distinzione molto interessante, che ingloba tutti i foto farmaci oggi disponibili in commercio, è tuttavia quella correlata alla possibilità di acquistarli online o meno.
L'acquisto di farmaci online, si sa, è ormai una realtà, d'altronde è sufficiente effettuare una semplice ricerca in rete per imbattersi in grandi farmacie online, ma non tutti i farmaci, appunto, sono acquistabili con un click.
Facciamo dunque chiarezza a questo riguardo, scoprendo quali sono i tipi di farmaci che si possono comprare in rete e quelli per cui, invece, è necessario rivolgersi ad una farmacia fisica.

I farmaci acquistabili online
I farmaci che possono essere acquistati online abbracciano diverse sottocategorie, che andiamo subito a scoprire.
Anzitutto, in questa categoria rientrano i farmaci denominati OTC, acronimo di Over The Counter, che in lingua inglese significa letteralmente "sopra il bancone".
Questi farmaci, essendo ideati per fronteggiare malesseri piuttosto comuni e prevedendo dei potenziali effetti indesiderati molto moderati, sono vendibili liberamente, senza obbligo di prescrizione medica, e possono essere esposti in farmacia anche sul bancone.
Altra categoria di farmaci acquistabili online è quella dei farmaci cosiddetti SOP, acronimo di Senza Obbligo di Prescrizione.
Anche per questi farmaci, dunque, la vendita è da considerarsi libera, senza alcuna necessità di prescrizioni mediche, tuttavia vi è una differenza con gli OTC: i SOP infatti non possono essere collocati in vista all'interno dell'esercizio commerciale, ma possono essere forniti al cliente solo su richiesta, o comunque laddove siano coerenti con le necessità che ha manifestato. vignetta
Se si parla di farmaci acquistabili online è opportuno menzionare anche i cosiddetti parafarmaceutici.
I prodotti parafarmaceutici, in realtà, non sono dei farmaci, ragione per cui la loro vendita è assolutamente libera: è comunque utile citarli in quanto sono prodotti ampiamente trattati dalle farmacie e dunque facilmente individuabili sia nelle farmacie fisiche che negli e-commerce dedicati.
Gli esempi sono tantissimi: sono parafarmaceutici dei prodotti per la cura dell'igiene personale, sanitari, integratori alimentari, solari e simili.

I farmaci non acquistabili online
I farmaci che non possono essere acquistati online sono invece i farmaci OP, ovvero appunto quelli per cui è obbligatoria la prescrizione medica.
Si tratta di farmaci che fronteggiano patologie e sintomi molto specifici e che hanno, di norma, delle potenziali controindicazioni non irrilevanti, per tale motivo il sistema sanitario consente di acquistarli solo se sono stati prescritti dal proprio medico.
Questa è, dunque, l'unica e sola categoria di farmaci che non possono essere acquistati su Internet e per i quali è quindi necessario rivolgersi ad una farmacia fisica; per il resto, come visto, tutte le altre tipologie di farmaci e di parafarmaci sono acquistabili online.
E' in ogni caso fondamentale, vista la particolarità dei prodotti che si stanno acquistando, accertarsi di far riferimento ad e-commerce autorevoli e regolarmente autorizzati allo svolgimento dell'attività, che esibiscano regolarmente indirizzo e partita IVA: bisogna assolutamente evitare di incappare in prodotti contraffatti o in sorprese altrettanto spiacevoli.

[L'elenco dei "Soggetti autorizzati al commercio online di medicinali" è disponibile a questo indirizzo.
La Gazzetta di Santa]

© La Gazzetta di Santa