Testata Gazzetta
    Pezzi di storia

Axillo

Avei l'axillo: per un genovese non ci sono dubbi, significa "aver voglia di scherzare". insetto
Tutti i dizionari "Genovese-Italiano" concordano nel definire il termine axillo come "allegria smodata che induce a scherzare"; da qui, oltre al precedente, altri modi di dire:
levâghe l'axillo: togliere la voglia di scherzare, castigare;
perde l'axillo: non aver pių voglia di scherzare.

Alcuni usano la forma axillu, che comunque deriva da un insetto, l'assillo, che punge gli armenti fino a farli infuriare (č la stessa origine del termine italiano assillare).
I nostri padri latini identificavano quell'insetto con il nome asilius e in Toscana la voce fu usata nel senso figurato di dolore continuo e di pensiero tormentoso.
Nella classificazione degli insetti si colloca tra Ditteri → Brachiceri → Tanistomi → Asilidi → Asilus; molti lo identificano con il tafano o lupimosca: una specie di piccole o medie dimensioni, con occhi prominenti, proboscide lunga, zampe forti, predatori di altri insetti.
Non a caso gli inglesi lo chiamano horse-fly (mosca cavallina).

© La Gazzetta di Santa